Alle 10 sotto da me.

“Sono qua sotto”
“Scendo”

Mi guardo allo specchio, non ho messo il rossetto e ho gli occhi rossi di chi ha già vissuto un po’ troppo per essere solo le 10 di sera. Prima di uscire sorrido alle ragazze che sono piantate sul divano, non riesco a trattenere questo sorriso. Sarà il fumo, il vino, sarà che tu sei sotto che mi aspetti. D’improvviso l’ora e mezzo che ho impiegato a mettermi e togliermi di dosso vestiti diversi non conta proprio più un cazzo. D’improvviso potrei avere addosso uno di quei pigiami a sacco senza preoccuparmi di essere bella e attraente.
A passo svelto entro in macchina. Ancora non riesco a trattenere il sorriso. Mentre sorrido penso che probabilmente sto sembrando un’ebete ma continuo a non riuscire a smettere di ridere e sorridere. Per colpa di questo sorriso del cazzo ho perso il momento giusto. Vorrei riaprire la portiera, mettermi vicino a te e baciarsi sulla bocca senza paura di sembrare una scema.
“Hai già deciso che non vuoi più baciarmi?” Allora ti ringrazio, non davvero, ma lo faccio.

“Devo andare via” e lo dici con la voce di uno che sta per essere preso a fucilate nello stomaco. O forse è quello che ci voglio vedere io.
“Sì, mi sposto dai”
“No. Rimani. Rimani.”
“Ma tu devi andare”
“Ma non ci riesco. Perché sei così?”
Non so dire niente adesso, non so mai dire qualcosa di giusto allora finalmente me ne sto zitta.
“Vieni con me domani”
“Non sarebbe carino”
“No, è vero. Vieni con me a casa.”
“Non posso”

Dici di dover andar via altre 5, 6, 7 o anche più volte. E tutte le volte mi hai chiesto di rimanere. E io sono rimasta. Fino alla mattina. Fino a che ha fatto giorno.
“Sai cosa pensavo?” Ti dico poi.
“Cosa?”
“Che io e te non ci siamo mai visti alla luce del giorno. Dove finisce la notte, finiamo anche noi. E un giorno non comincia mai davvero, è solo la continuazione di una notte lunghissima che si esaurisce.”

E così s’innamorò come s’innamorano tutte le donne intelligenti: come un’idiota.

Advertisements

6 thoughts on “Alle 10 sotto da me.

  1. Bella questa ! Realtà o Fantasia ?
    Complimenti !

    “Che io e te non ci siamo mai visti alla luce del giorno. Dove finisce la notte, finiamo anche noi. E un giorno non comincia mai davvero, è solo la continuazione di una notte lunghissima che si esaurisce.”

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s